Delizie di Orvieto

Prodotti tipici Umbri e Toscani



Tartufi freschi



Olio al tartufo



Prodotti al Tartufo

Quanto costa il Tartufo?

Ogni volta che con i miei amici, collaboratori, operatori e quant’altro si parla di Tartufo, una delle domande più ricorrenti è: "Come si determina il prezzo del tartufo?", "Quanto costano i tartufi?", "E’ il prezzo giusto?".

Bisogna fare una premessa: chi compra è un grossista, un ristoratore o un privato?

Il Perché il prezzo del Tartufo nero, come di quello bianco, e di tutte levarietà esistenti in commercio, cambia in relazione al mercato.

Iniziamo quindi con il Tartufo nero

Il prezzo di questa varietà di tartufo riferito ad un mercato all’ingrosso è più basso, per poi essere riprezzato presso i punti vendita. Come tutti i prodotti, le variabili per cui il prezzo sale e scende sono molte, ma dei tartufi, la principale è sempre la stessa. Ovvero l'effettiva reperibilità del prodotto, in relazione alla domanda. Il prezzo è più alto quando cala la quantità.

I tartufi infatti, sono un prodotto stagionale e non sempre è il momento giusto per acquistarli.

Per tutte le specie di tartufo è necessario, per acquistare a un buon prezzo, che ci sia una discreta quantità sul mercato e che quindi il clima abbia fatto la sua parte. Il tartufo ha bisogno di stagioni “normali” con precipitazioni alternate a giorni di sole.

Soprattutto in estate, immaginate quindi di avere un orto che innaffiate la sera e durante il giorno fate agire il sole. Quindi, i nostri tartufi nasceranno abbondanti e di grande qualità e pezzatura.

 

5 fattori fondamentali che determinano il prezzo del Tartufo nero

  • La richiesta
  • La quantità
  • La stagione
  • La qualità
  • La pezzatura

Ognuno di questi fattori incide in maniera determinate alla costruzione del prezzo del Tartufo nero.

Il suo mercato è  infatti molto complesso e affidato a centinaia di piccoli operatori che agiscono in maniera autonoma e provocano pesanti oscillazioni.

Nei grafici che vedrete dopo riassumerò il prezzo del tartufo nelle ultime tre stagioni, per comprendere bene l’andamento dei prezzi all’ingrosso.

    Pezzatura
Tipo di tartufo Prezzo medio 0-19 g 20-49 g > 50 g
Tartufo Bianco Pregiato - Fuori stagione Fuori stagione Fuori stagione
Tartufo Nero Pregiato - Fuori stagione Fuori stagione Fuori stagione
Tartufo Nero Estivo € 158  € 131  € 173  € 200 
Tartufo Uncinato - Fuori stagione Fuori stagione Fuori stagione
Tartufo Bianchetto - Fuori stagione Fuori stagione Fuori stagione
*) I prezzi si intendono al Kg
Dati aggiornati al 26 Giugno 2020

 

Come si conserva il Tartufo

Il prodotto fresco va sempre conservato in frigo avvolto nella carta assorbente e chiuso in un contenitore di vetro o plastica.

Bisogna assicurarsi però che la carta rimanga sempre asciutta: qualora sia necessario, va cambiata anche tutti i giorni.

Il termine minimo di conservazione dei Tartufi dipende molto dalla tipologia (i neri e i neri-estivi sono più resistenti, mentre il bianco e il bianchetto si rovinano più velocemente), dalla pezzatura e dalla stagionalità. Il nostro consiglio è di consumarlo entro 4/5 giorni.

Come noi conserviamo il tartufo

Data la Nostra lunga esperienza nel settore, il Ns laboratorio è attualmente in grado di produrre un’ ampia tipologia di prodotti a base di tartufi e funghi realizzati con diversi sistemi di conservazione.

Il più sicuro e conosciuto è comunque quello della conserva in olio o salamoia: dopo un controllatissimo processo di sterilizzazione, i prodotti sono già pronti per l’utilizzo, hanno una shelf-life che va da un minimo di 18 ad un massimo di 36 mesi e non hanno alcun esigenza di conservazione in frigo, se non dopo l’apertura.

Come per tutte le conserve, il sottovuoto è la garanzia che il prodotto è integro e sicuro: è sempre consigliabile quindi verificare l’assenza del clic-clac nel bottone centrale del tappo.

Tartufo Nero estivo, Scorzone - Tuber aestivum Vitt.

Raccolta: dal 1 Maggio al 31 Agosto
Caratteristiche organolettiche: il peridio presenta un colore nero, con verruche sporgenti, di grosse dimensioni, che lo rendono tipico. La gleba è di colore nocciola con numerose venature biancastre, più o meno sottili. Il profumo è più delicato di altri tartufi neri e il sapore ricorda quello dei funghi porcini.

AL MOMENTO IL PREZZO DEL TARTUFO NERO SCORZONE  FRESCO è DI € 400.00 KG 

si spedisce in ITALIA , E NEI PAESI DELLA COMUNITA EUROPEA

Contattaci per informazioni

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679

Il tuo carrello

Spedizione:
Totale:

Concludi l'acquisto

1

Indirizzo

Nome
Cognome
Indirizzo
Città
Provincia
CAP
Email

2

Spese di spedizione

Seleziona la spedizione


GRATUITE SE COMUNICATO 7 GIORNI PRIMA - RITIRO LOC
 

3

Metodo di pagamento

Seleziona un metodo di pagamento
 

 

 

 

Importo totale:

Ordina